«Bollettini Tari sbagliati» denuncia Pomante

TERAMO – I bollettini allegati agli avvisi per il pagamento della Tari che in questi giorni il Comune di Teramo sta recapitando a casa dei cittadini sono errati negli importi. Lo segnala il consigliere comunale degli ‘arancioni’, Gianluca Pomante, che cita il suo caso personale:  «Ho potuto constatare che la somma degli importi dei modelli F24 allegati non corrisponde alla cifra effettivamente dovuta. Diverse persone mi hanno confermato il problema, del quale sembra siano già a conoscenza gli Uffici del Comune. E’ possibile constatare la differenza anche confrontando lo schema delle rate – aggiunge Pomante -, che sull’avviso è posizionato in alto a destra, con gli importi recati dai modelli F24 prestampati ad esso allegati». Il consigliere comunale di opposizione fa notare che si tratta di uno scostamento di circa 10 euro, che potrebbe indurre in errore soprattutto le persone anziane e chiunque non faccia caso alla differenza, magari delegando altri per il pagamento senza consegnare l’avviso. «E’ opportuna una rapida informazione alla cittadinanza», conclude Pomante che ironizza: «Meglio astenersi da commenti sull’ennesimo errore del Comune di Teramo che ricade sul cittadino».

Leave a Comment