Quindici concerti per la Stagione della "Benedetto Marcello"

TERAMO – Quindici appuntamenti con la musica d’autore per la 21esima Stagione dei concerti promossa dall’associazione “Benedetto Marcello” che quest’anno festeggia i 30 anni di attività. Ad aprire la rassegna, sabato 18 ottobre, i pianisti Bruno Canino e Roberto Issoglio che si esibiranno alla sala San Carlo del museo archeologico (ore 21) sulle musiche di Salieri, Haydn e Mozart. I due artisti saranno accompagnati dall’orchestra da camera “Benedetto Marcello”, direttore Massimiliano Caporale. La stagione proseguirà il 10 novembre e il 30 novembre (sempre alle 21 alla sala San Carlo), prima del “Gran concerto di auguri” con il soprano Giuseppina Piunti in programma il 20 dicembre all’auditorium del Parco della Scienza. Dal 26 ottobre tornano anche gli “Aperitivi in musica” con concerti e degustazioni di prodotti tipici e assaggi di prodotti tipici e vini del territorio teramano. Sei in tutto gli appuntamenti che si svolgeranno la domenica mattina alle 11, fino al 14 dicembre, nel museo archeologico che sarà aperto anche per visite “speciali” in occasione degli eventi musicali. Il cartellone riprenderà poi ad anno nuovo con altri cinque concerti domenicali (si inizia il 25 gennaio con il quartetto d’archi “Kojnè”), stavolta il pomeriggio alle 17.30 sempre al museo archeologico di Teramo. La stagione chiuderà con la “Ralf Saxophone Quartet”, il 26 aprile. La direzione artistica della stagione è a cura di Gianfranco Lupidii. La rassegna è organizzata in collaborazione con i Musei civici di Teramo, l’Università, la Fidas e l’Unicef, e con il contributo del ministero per i Beni e le Attività culturali, la Regione, il Comune di Teramo, la Fondazione Tercas e la Banca Popolare dell’Adriatico. Il costo dell’abbonamento è di 70 euro, l’ingresso di 10 euro. Il punto vendita abbonamenti è al negozio di strumenti musicali “Della Noce” in piazza Dante.

Leave a Comment