La Cna istituisce l'albo degli artigiani "green"

TERAMO – Un vero e proprio marchio “equoartigiano” per certificare le aziende del comparto impegnate in interventi per l’efficientamento e il risparmio energetico di abitazioni e imprese. Ad istituirlo è la Cna di Teramo che questa mattina ha presentato le attività che hanno aderito all’albo degli “equoartigiani” teramani. L’obiettivo dell’albo è quello di fornire un servizio qualificato a chi intende ridurre i costi energetici e l’impatto ambientale, oltre a creare ulteriori opportunità di lavoro alle imprese del sistema confederativo della Cna. Per aderire all’albo e diventare dunque “equoartigiani” bisognerà sottoscrivere un codice etico con tutti i “doveri” nei confronti dei consumatori e dei dipendenti e collaboratori legati al rispetto di principi ambientali e risparmio energetico. In sintesi, “l’equoartigiano” s’impegna a fornire consulenza gratuita a imprese e famiglie per rilevare il dispendio energetico delle proprie abitazioni e stabili produttivi e rendere possibili attività di ristrutturazione o miglioria degli stabili, con imprese aderenti al codice etico. Per informazioni sul progetto, si può visitare il sito www.cnateramo.com o scrivere a silvestri@cnateramo.com

Leave a Comment