Entriamo virtualmente nei Laboratori del Gran Sasso con Google

TERAMO – I quattro Laboratori Nazionali dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare sono da oggi visitabili su Google Maps selezionando l’opzione Street View. Anche il Laboratorio Nazionale del Gran Sasso è tra i primi centri di ricerca italiani fotografati e “mappati” da Google, un nuovo riconoscimento della eccellenza scientifica del centro di ricerca a pochi mesi dall’emissione di un francobollo dedicato. Grazie al servizio Street View sarà possibile entrare virtualmente nella grande infrastruttura di ricerca dell’Infn e aggirarsi, con una vista a 360 gradi, tra acceleratori di particelle ed esperimenti alla caccia della materia oscura e degli inafferrabili neutrini. Per realizzare i quattro tour virtuali sono state scattate circa 1.300 immagini panoramiche in sei gironi di riprese in cui i ricercatori dell’Infn hanno collaborato con il personale di Google. Le immagini sono state scattate e raccolte con tecnologie ideate per la Street View: il Trekker, uno zaino da 18kg che monta 15 fotocamere e lavora su piattaforma Android e il Trolley, un’apparecchiatura impiegata in ambienti interni e inizialmente progettata per catturare immagini all’interno dei musei. Una volta raccolte, le immagini sono state elaborate con programmi di computer grafica per ottenere la vista a 360 gradi che caratterizza Google Street View.

 

Vai su Google Maps

Leave a Comment