Assistente-sindacalista di scuolabus licenziata: il giudice la reintegra

TERAMO – Il giudice del lavoro di Teramo ha condannato l’azienda Cocco Fratarcangeli, quella che gestisce il servizio di trasporto scolastico per il Comune, a reintegrare al lavoro una dipendente licenziata poco più di un anno fa. Nella motivazione il giudice ha contestato la mancata sussistenza del giustificato motivo e oltre all’immediata riassunzione ha anche disposto il pagamento di 12 mensilità arretrate. La dipendente licenziata è un’assistente in servizio sugli scuolabus, la cui vicenda viaggia in parallelo con quella di un autista, licenziato anch’egli sembra all’indomani di un alterco con uno dei titolari di fatto dell’azienda. Anche l’autista ha fatto ricorso al giudice del lavoro la cui sentenza è attesa in questi giorni. Entrambi i dipendenti licenziati dalla Fratarcangeli hanno in comune il fatto di essere stati rappresentanti sindacali. 

Leave a Comment