Cori offensivi dei tifosi biancorossi, multa da 2mila euro al Teramo

TERAMO – Mano pesante del giudice sportivo sul Teramo, che ha inflitto 2.000 euro di ammenda per "cori offensivi contro le forze dell’ordine ed altri cori a contenuto blasfemo". La decisione ha colto di sorpresa la società del presidente Campitelli ed è in assoluto la più pesante adottata nei confronti delle squadre dei tre gironi della terza serie nazionale. E’ il risultato della partita interna contro la Pro Piacenza, nemmeno soddisfacente sotto il profilo del risultato. Intanto nessuno squalificato in casa biancorossa. L’ammonizione rimediata da Diakitè porta a due i cartellini gialli per il difensore biancorosso, mentre restano in diffida sempre Perrotta e Scipioni. Salterà la partita contro il San Marino (che si gioca domenica mattina alle 11) il difensore avversario Alessandro Fogacci, squalificato per un turno.

Leave a Comment