Officine indipendenti incassa la solidarietà del partito di Rifondazione comunista

TERAMO – La Federazione provinciale del Partito di Rifondazione Comunista esprime in una nota solidarietà al Circolo culturale Officine Indipendenti e all’Arci provinciale. "Non è la prima volta che a Teramo l’amministrazione comunale si contraddistingue reprimendo i soggetti politici critici nei loro confronti e promotori di iniziative culturali. Come le altre volte il circolo delle Officine Indipendenti è stato chiuso con accuse ingiuste e mosse dal solo interesse di reprimere e zittire le critiche politiche. Ricordiamo che il circolo Culturale Officine Indipendenti alle elezioni amministrative del comune di Teramo creò la lista "Prospettiva Comune" e sostenne la lista europea "L’altra Europa per Tsipras" e quella regionale "L’altro Abruzzo con Acerbo". Davanti all’ennesima repressione subita dal circolo ARCI siamo ancora più convinti che aver aiutato e sostenuto la lista "Prospettiva Comune" alle scorse amministrative è stata una giusta scelta politica".

Leave a Comment