Giulianova, ordigno bellico inesploso trovato sopra agli uffici della Asl

GIULIANOVA – Come una spada di Damocle, sulla testa dei dipendenti della Asl che lavorano negli uffici ospitati nell’ex Ospizio Marino al Lido: è il proiettile di mortaio, della Seconda guerra, rinvenuto nei locali del sottotetto dagli operai che stanno effettuando i lavori di ristrutturazione della copertura dell’edificio. Il ritrovamento è di ieri: lungo oltre 40 centimetri, l’ordigno è ovviamente inesploso. Sono intervenuti i carabinieri e l’ex Ospizio è stato evacuato: adesso è vigilato, in attesa che intervengano gli artificieri per il disinnesco. E’ probabile che ciò avvenga lunedì.

Leave a Comment