Il Grande Stù prosegue a Montorio tra gioco, eventi e raccolta fondi

TERAMO – I ricavati della VII edizione del Grande Torneo di Stù di Montorio saranno devoluti quest’anno all’associazione Banco di Solidarietà per la raccolta viveri a favore delle famiglie bisognose. L’anno scorso il torneo consentì di donare 4.700 euro alla Croce Bianca di Montorio.  Il Grande Torneo Stù, promosso dall’Associazione culturale “Il Colle e il Solleone”, in collaborazione con il Comune di Montorio e il Consorzio B.I.M. di Teramo, è iniziato il 7 dicembre scorso e fino al prossimo 3 gennaio, ultima giornata di qualificazioni, bar, circoli, associazioni e pro-loco del territorio ospiteranno quanti vorranno battere la campionessa dello scorso anno, Emanuela Rispoli. Come consuetudine, semifinale e finale si giocano il 5 gennaio, così come il “Torneo Under 16”, che sarà disputato nel Chiostro degli Zoccolanti a partire dalle ore 15. E lo Stù si conferma gioco di grandissima partecipazione popolare, con numeri di tutto rispetto, che ne confermano la diffusione sul territorio: 19 punti Stù a Montorio e 10 nei siti satellite di Azzinano di Tossicia, Bisenti, Chiarino, Giulianova, Isola del Gran Sasso, Morro d’Oro, Poggio San Vittorino, Teramo e Piccinello di Picciano (PE). Ad illustrare l’edizione 2014 del Torneo sono intervenuti l’assessore alla Cultura del Comune di Montorio, Alfonso Di Silvestro,  Sabatino Mazza ed Erminia Di Donatantonio dell’associazione promotrice, presieduta da Graziano Di Luigi. In conferenza stampa è stato ribadito che "Si conferma la formula dello Stù solidale, che lo scorso anno ". Nel programma eventi prosegue anche la collaborazione con l’associazione Weekend’Arte e come nella passata edizione saranno proposti tre concorsi: “Sfida degli Alberi”, “Concorso vetrine”, riservato ai commercianti montoriesi, e “Bar sotto le stelle (natalizie)”.  Domenica 28 dicembre si svolgerà la Maratona dello Stù, organizzato dal Gruppo Podistico Montorio. Infine, si arricchisce la Mostra permanente dello Stù allestita nel Chiostro degli Zoccolanti con tre nuove tele donate dal Maestro d’arte Mauro Capitani.

 

Leave a Comment