Frana di Valle Castellana: servono 340mila euro

TERAMO – Sin dalle prime ore della frana che ha parzialmente isolato Macchia da Sole e Leofara, sulla provinciale 52 di Valle Castellana, la Provincia si è attivata con fondi propri e in “somma urgenza” per ripristinare condizioni di transitabilità. Lo spiega la provincia di Teramo in una nota diffusa dall’ufficio stampa, che comunica anche che l’ente chiede un contributo alla Regione per l’intervento sulla strada, mentre i lavori sono già in fase di esecuzione con fondi provinciali stornati da altre opere. “A lavori in corso permangono ulteriori ciriticità da sanare lungo il pendio e la parete rocciosa, lavori che che non sono procastinabili – spiega il consigliere delegato alla viabilità Mauro Scarpantonio – per far fronte anche a questi storneremo la somma di 200 mila euro destinate ad altre opere. Ma anche queste ultime devono essere realizzate. Quindi abbiamo chiesto alla Regione un contributo di 340 mila euro da attingere o dalle somme stanziate dal Decreto legge per gli interventi di mitigazione del rischio idrogeologico o da altri fondi che possono essere destinati”.

 

Leave a Comment