Bisenti, sindaco sfiduciato: il prefetto nomina Bonanni commissario

BISENTI – Le dimissioni di quattro consiglieri su sei, con la sfiducia al sindaco Enzino De Febis, hanno provocato lo scioglimento del consiglio comunale di Bisenti, che era in carica dal maggio 2012. Il prefetto di Teramo, Valter Crudo, ha così avviato la procedura di scioglimento, avanzando formale proposta al Ministero dell’Interno e disponendo la gestione commissariale dell’Ente. In attesa dell’emanazione del decreto del Presidente della Repubblica di scioglimento sarà il dottor Nicolino Bonanni, in qualità di Commissario prefettizio, a garantire il funzionamento dell’Ente e la corretta gestione dell’attività amministrativa. Bonanni, dirigente della prefettura teramana, è responsabile dell’Area Seconda, “Raccordo con gli Enti Locali – Consultazioni Elettorali” della Prefettura.

Leave a Comment