Uso corretto del web: a Giulianova arriva il truck della Polizia

TERAMO – 100 mila studenti nelle piazze e 400 mila nelle scuole, 15 mila genitori, 8 mila insegnanti per un totale di 1.800 istituti scolastici, 9 mila km percorsi e 42 città raggiunte sul territorio, nonché una pagina ‘facebook’ con oltre 400.000 visualizzazioni settimanali sui temi della ‘sicurezza online’. Sono gli importanti numeri di “Una vita da social”, la campagna della Polizia per educare ragazzi e famiglie e scuola all’uso di internet da parte dei giovani. Giovedì 12 marzo (dalle 8 del mattino), l’autotreno della Polizia che insegna l’uso corretto del web, sarà a Giulianova, davanti al Kursaal. Dopo Spoleto, in cui si è registrato un grande successo, l’autoarticolato della Polizia di Stato adibito ad aula tecnologicamente attrezzata sosterà a Macerata, poi ad Ascoli Piceno. Poi, giovedì, il “truck” della Polizia, lungo 18 metri, sarà posizionato a Giulianova, una delle due tappe abruzzesi e l’unica per la provincia di Teramo di “Una vita da social”, che è la più importante ed imponente campagna educativa itinerante realizzata dalla Polizia di Stato in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed il Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza. Un progetto, spiega una nota dell’ufficio stampa del Comune di Giulianova, “al passo con i tempi delle nuove generazioni”.

Leave a Comment