Denuncia dei redditi a zero, ma ricavi per oltre 3 milioni di euro

TERAMO – Un’altra evasione milionaria è stata accertata dagli uomini del nucleo di polizia tributaria della Finanza di Teramo, e contestata a una società immobiliare con sede a Silvi Marina. Secondo quanto accertato dalle fiamme gialle, che avevano già messo in atto due interventi fiscali nei confronti della stessa società, a fronte di una denuncia dei redditi senza ricavi, in realtà l’attività aveva prodotto profitti per circa 3 milioni di euro, non dichiarati e nascosti al Fisco, con evasione totale di imposizioni dirette e indirette, frutto di operazioni commerciali e immobiliari. L’effettivo giro di affari rilevato dai finanzieri, ammonta infatti a 2,9 milioni di euro con Iva relativa di 250mila e circa 50mila di minor credito credito Iva oltre a omessi versamenti di svariate imposte. Il rappresentante legale della società è stato denunciato per violazioni in materia penale e tributaria quale infedele dichiarazione dei redditi. Con i precedenti interventi fiscali, che vanno a sommarsi a questo più recente, la Finanza è riuscita ad accertare la sottrazione a tassazione di operazioni imponibili per un ammontare complessivo di oltre 7 milioni di euro.

Leave a Comment