«Tribunale insicuro, fate qualcosa per garantire il nostro lavoro»

TERAMO – Si susseguono anche a Teramo gli interventi di solidarietà alle vittime del tribunale di Milano. Lo hanno fatto i componenti del Consiglio dell’Ordine degli avvocati della provincia di Teramo, esprimendo la «sincera solidarietà e vicinanza ai famigliari delle vittime del barbaro gesto, consapevoli che sia sempre più necessario insistere nell’impegno quotidiano nella difesa della legalità e della giustizia». Sull’episodio è intervenuta anche la segretaria del Circolo Teramo Centro del Partito democratico, l’avvocato Alessia Cognitti, che sottolinea come «la mancanza della giusta prevenzione ad ogni livello sia foriera di incalcolabili perdite sul piano umano negli ambienti di lavoro». Un problema che tocca anche Teramo, «laddove gli operatori del diritto ad ogni livello oltre a tutti i cittadini che quotidianamente affollano la struttura, si trovano oggi ad operare in un ambiente privo di una tutela qualificata e di mezzi di prevenzione quali ad esempio un metal detector che possono essere determinanti per la salvaguardia degli utenti». Il Pd auspica «in questi giorni di lutto, una riflessione da parte dei preposti al Comune di Teramo, al fine di prevenire compiutamente il verificarsi di eventi così drammatici proprio in quei luoghi dove il cittadino attende di incontrare la più elevata tutela della propria libertà e laddove ogni singolo operatore a partire dal personale delle cancellerie per passare per tutti gli avvocati ed i magistrati, combatte ogni giorno tra immense difficoltà determinate anche dal complesso momento storico, al fine di garantire la realizzazione dei diritti di ognuno di noi».

Leave a Comment