I bimbi del Micronido regalano una pergamena al sindaco

TERAMO – Questa mattina, nell’aula consiliare del Municipio, si è tenuto l’atto conclusivo di un progetto di cui sono stati protagonisti i bambini del Micronido, che ha avuto come tema di riflessione la Pace. Il progetto era iniziato lo scorso 26 maggio con un convegno dal titolo “Costruire la Pace per le nuove generazioni”, promosso dall’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Teramo, Piero Romanelli, e dalla delegazione teramana della Fondazione Umberto Veronesi in collaborazione con altre istituzioni. La finalità era di riflettere su come educare le future generazioni a costruire la pace attraverso il dialogo. Gli interventi dei relatori – psicologi, pedagogisti, docenti universitari – avevano contribuito a fare il punto sulla tematica, articolando conclusioni sulle quali in futuro si tornerà a lavorare. Il tutto è sfociato, per quanto riguarda i piccoli frequentatori del Micronido, nella preparazione e realizzazione di un manifesto sulla Pace, consegnato al sindaco appunto questa mattina. In Aula consiliare sono così intervenute le tre mamme rappresentanti della scuola, con i loro bimbi; la direttrice del Micronido, Floriana Ferrari e la professoressa Maria Gabriella Esposito, che aveva preso parte al convegno. I bimbi hanno consegnato al sindaco Brucchi il manifesto e una piccola pergamena in cui lo si invita a farsi promotore di iniziative di Pace. Il Primo cittadino ha accettato il dono (già affisso nelle stanze della segreteria) ed ha raccolto la sollecitazione, impegnandosi a continuare a fare tutto ciò che è nelle sue possibilità nell’ambito delle attribuzioni a lui proprie.

Leave a Comment