Arriva la polizia e butta la droga dal balcone ma lo arrestano lo stesso

PINETO – Quando stamattina gli uomini della volante del Commissariato di Atri hanno bussato alla porta della sua casa al secondo piano di un palazzo di Pineto, A.L., 53 anni, di Chieti, non ha aperto subito. Prima infatti, dal balcone di casa sua, ha buttato un pacchetto avvolto nel cellophane. Dentro c’erano 40 grammi di cocaina, e sotto, a vedere la droga cadere, c’era un poliziotto. A.L., a cui nel portafogli sono stati trovati altri 12 grammi di cocaina e in casa due bilancini di precisione e materiale per il confezionamento di dosi, è stato arrestato perché colto nella flagranza del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e trasferito nel carcere di Castrogno,  a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Leave a Comment