Con la sentenza definitiva si spalancano le porte del carcere per due

TERAMO – I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, diretti dal capitano Raffaele Iacuzio, nel corso del servizio di controllo del territorio, hanno arrestato due persone in esecuzione di altrettante ordinanze di carcerazione: la prima emessa dalla Procura generale della Repubblica presso la Corte di Appello dell’Aquila, la seconda dalla Procura della Repubblica presso il tribunale di Ascoli Piceno. In manette a Tortoreto è fiinito un 52enne del posto, poiché riconosciuto colpevole del reato di lesioni personali, commesso a Martinsicuro il 19 ottobre 2007. L’uomo, dovrà scontare un anno e mezzo di reclusione agli arresti domiciliari. I militari di Civitella e Nereto hanno invece arrestato un cittadino extracomunitario 36enne, residente a Sant’Omero, disoccupato, riconosciuto colpevole del reato di “mendaci dichiarazioni rese sul gratuito patrocino”, commesso nel 2008 ad Ascoli Piceno: deve scontare 8 mesi di reclusione.

Leave a Comment