Anche due squadre di immigrati al Torneo Antirazzista

TERAMO – Continua con grande partecipazione di squadre e pubblico, al campo dello Smeraldo, il Quinto torneo antirazzista, organizzato come di consueto da Azione Antifascista. Non solo calcio, ma anche Streetbasket e Rugby (questi ultimi in programma nella giornata disabato). La novità di quest’anno è la partecipazione di due formazioni formate da immigrati, ospiti del programma di accoglienza dei centri Sprar. Dieci le formazioni in competizione: G.A.S., Wifi Free, Te Tao, Cous Cous, Il luppolo dov’è?, I più mozzi, Dissidenti Csa Bisenti, La banda dello storto, Mosciano e Monolocale. Intenso è anche il programma culturale, che prevede domani sera alle 21 la presenza di Enrico Bartolomei, tra gli autori del libro  "Gaza e l’industria israeliana della violenza". Il torneo antirazzista è anche occasione per riunire le coscienze attorno al dibattito sulla difesa ambientale e alle battaglie contro Ombrina, l’autodromo di Montorio e l’elettrodotto abruzzese. 

Leave a Comment