"Notte dei ricercatori" all'osservatorio di Teramo

TERAMO – Torna la Notte europea dei ricercatori e anche quest’anno l’Osservatorio astronomico di Teramo tornerà ad aprire le porte a tutti gli appassionati con un eventi pubblico che si svolgerà il 25 settembre, a partire dalle ore 19.30 presso le proprie strutture. Un evento che si svolgerà contemporaneamente in circa 300 città, distribuite in 24 nazioni europee e nei paesi limitrofi, e durante la quale a Collurania si potrà osservare il cielo mediante i telescopi dell’Istituto nazionale di astrofisica e, sotto la guida del personale di ricerca, esplorare le costellazioni autunnali. Inoltre i visitatori potranno scoprire la ‘radiazione invisibile’ e saranno introdotti alle tecniche di osservazione nell’infrarosso e alla visualizzazione tridimensionale di immagini astronomiche, con la possibilità anche di esplorare il cosmo mediante i pannelli di realtà aumentata, installati nel parco dell’Osservatorio. A partire dalle 19.50, infine, su prenotazione, sarà possibile anche visitare il laboratorio didattico-museale della struttura. Il tour, come spiega una nota dell’osservatorio avrà la durata di circa un’ora e prevede la visita agli exhibit riguardanti la planetologia e le cosmologie antiche, al museo storico dell’Inaf, nonché alle installazioni di quadrisfera e proiezione immersiva.

Leave a Comment