I sindaci del Cirsu chiedono aiuto alla Regione per garantire la prosecuzione delle attività di gestione

TERAMO – Oggi i 6 sindaci soci del Cirsu Spa, dichiarato fallito dal Tribunale di Teramo, si sono recati presso la sede della Regione Abruzzo per incontrare, su loro richiesta, il Consigliere Regionale Mario Mazzocca al quale hanno rappresentato la necessità di assicurare la continuazione delle attività di gestione, di fatto mai interrotte, presso il Polo di Grasciano e anche l’opportunità che la Regione Abruzzo si costituisca in appello a difesa del Piano Regionale dei rifiuti del quale il Polo pubblico di Grasciano è un elemento fondamentale. Della vicenda i sindaci hanno interessato direttamente anche il Presidente della Regione Abruzzo, Luciano D’Alfonso, che si è dichiarato disponibile a incontrali giovedì 24 settembre.

Leave a Comment