Il premio Di Venanzo s'inchina all'arte di Giovanni Melarangelo

TERAMO – Oggi alle 18, nell’ambito delle iniziative del premio Di Venanzo, alla Pinacoteca civica di Teramo di viale Bovio, sarà inaugurata la mostra omaggio di disegni e bozzetti del pittore Giovanni Melarangelo. Interverranno: in qualità di critici d’arte Nerio Rosa e Alberto Melarangelo, il Sindaco di Teramo Maurizio Brucchi, la Direttrice dei Civici Musei teramani Paola Di Felice e il presidente di Teramo Nostra Piero Chiarini. Con l’arte di Giovanni Melarangelo (Teramo, 4 gennaio 1903 – Teramo, 14 dicembre 1978) gli organizzatori del Premio Di Venanzo propongono anche un parallelo stilistico tra le suggestioni della pittura del grande artista teramano, legate soprattutto al mondo del circo, e quelle di un maestro assoluto del cinema come Federico Fellini. E’ Il circo infatti il tema della mostra che resterà allestita fino ai primi giorni di novembre. Intanto per domani è in programma alle 8,30, al cineteatro comunale, la proiezione dedicata a tutte le scuole della provincia del film Timbuctù (Esposimetro d’Oro 2014 per un film straniero all’Autore della fotografia cinematografica Sofian El Fani). Alle 20 si prosegue con una rassegna di cortometraggi, la proiezione del corto 1° classificato al concorso “Premio Speciale Izs sul rapporto Uomo Animale” e infine due concerti, uno del pianista Arturo Valiante e il secondo dell’orchestra del Braga diretta da Federico Paci. Sabato alle 17 è in programma al comunale la cerimonia di premiazione finale.

Leave a Comment