In macchina viaggiavano la famiglia e la… cocaina

TERAMO – Un etto di cocaina nascosto nel garage-taverna di casa è stato scoperto e sequestrato dagli agenti del Commissariato di polizia di Atri e del Reperto prevenzione crimine Abruzzo di Pescara nel corso di una perquisizione di un’abitazione a Castiglione Messer Raimondo, scaturito dal controllo di un’autovettura su cui viaggiavano una coppia di conviventi e il figlio tredicenne della donna. I due, un 38enne di Castiglione e una 30enne di Bisenti, sono stati fermati a bordo della macchina sulla lungofino verso Pescara e hanno subito mostrato nervosismo per il controllo: indosso avevano alcuni grammi di cocaina e altro stupefacente è stato trovato all’interno della maniglia lato guida dello sportello della vettura. Da qui la perquisizione a casa con l’ausilio di una unità cinofila della questura di Pescara: è stata così rinvenuta una ulteriore dose di cocaina all’interno di un armadio della camera da letto e poi l’etto nel garage-taverna. C’erano anche tre bilancini di precisione, oltre a numerose buste in plastica usate per la suddivisione delle dosi. In totale sono stati sequestrati 104 grammi di cocaina. Accompagnati al commissariato di Atri i due sono stati arrestati e accompagnati ai domiciliari.

Leave a Comment