Restyling dei Corsi, lunedì partono i lavori

TERAMO – Dopo mesi di rinvii, lunedì prossimo, 19 ottobre, cominceranno i lavori di riqualificazione e di pavimentazione del corso cittadino. «Il cantiere partirà da via Costantini e da via Carlo Forti – ha dichiarato l’assessore ai lavori pubblici Giorgio Di Giovangiacomo che prosegue – verranno effettuati dei saggi per verificare le condizioni del sottosuolo, ma i lavori veri e propri partiranno a gennaio». Il restyling del corso, il cui inizio era previsto per la scorsa estate, sarà affidato alla ditta Macinati e interesserà corso San Giorgio e corso Michetti. Il cuore della città verrà completamente ridisegnato con arredi e materiali moderni. I lavori, che ammontano a 3,7 milioni di euro, sono finanziati con fondi europei e regionali. Il granito sarà il vero protagonista di questo restyling cittadino: dalle tonalità del grigio e del nero al bianco (Largo San Matteo), al giallo (per ridisegnare i parcheggi dei disabili), al rosso (degli scavi archeologici di corso de Michetti). Per quanto riguarda l’illuminazione: in corso San Giorgio le luci a parete esistenti verranno integrate con nuovi led a incasso a pavimento, che saranno installati anche nella zona di Porta Reale, sotto i portici dell’Aci e a Sant’Antonio. Proprio in questa zona, inoltre, un’ulteriore novità sarà introdotta per i parcheggi, che verranno spostati dalla parte opposta per lasciare la sezione pedonale più stretta, libera dalle auto. Il varco di via Oberdan, solitamente attivo dalle 9 alle 13 durante i lavori resterà sempre attivo.

Leave a Comment