Si sente puzza di fumo dalla sua abitazione, era marijuana. Giovane arrestato a Colleatterrato

TERAMO – Gli agenti della volante di Teramo hanno arrestato ieri un giovane cittadino albanese trovato in possesso di 1,3 kg di marijuana nella sua abitazione di Colleatterrato. I controlli sono scattati in via Giovanni XXIII dopo la segnalazione di un cittadino che ha sollecitato gli agenti sentendo un forte odore di fumo. Dopo aver ispezionato dall’esterno la gli agenti hanno bussato senza avere risposta nonostante il trambusto all’interno. Poco dopo, dalla finestra del bagno, un giovane T.H., di nazionalità albanese di 24 anni, è stato visto affacciarsi e lanciare nella sottostante area verde un involucro. Poco dopo, da altra finestra, ha lanciato un pacchetto di sigarette. Poco dopo il giovane ha aperto la porta di casa agli agenti che nel frattempo avevano accertato che gli involucri contenevano marijuana Il giovane è stato trovato in compagnia di altri 2 amici, intenti sino a poco prima a fumare marijuana. La perquisizione ha consentito di rinvenire altro stupefacente dello stesso tipo, una serra montata per l’essiccazione e prodotti usati per la fertilizzazione delle piante. Dopo il sequestro dello stupefacente è scattato l’arresto ai domiciliari, mentre per i due amici, entrambi teramani, la segnalazione al Prefetto per uso personale.

Leave a Comment