Due settimane senza pubblica illuminazione alla Stazione

TERAMO – Resta irrisolto, dal almeno due settimane, il problema illuminazione pubblica nel tratto di viale Crispi  compreso tra via Fonte Regina e via Badia. Da quando si è provveduto infatti a rimuovere il vecchio traliccio dell’Enel per posizionarne uno nuovo che non interferisse con la realizzazione della nuova rotonda all’incrocio di via Fonte Regina, si sono spenti i lampioni – vecchi ma pur sempre utili – della rete di illuminazione pubblica che fa sprofondare nel buio un tratto cittadino molto trafficato e con la presenza non solo di pubblici esercizi, ma anche due fermate moloto affollate dei bus e la stazione ferroviaria. Le segnalazioni del disservizio finora sono state tutte inutili e la situazione di difficoltà permane: a poco serve la sottolineatura che i neon e le luci dei distributori di benzina e dei negozi sopperiscano almeno in parte alla criticità. Una situazione di disagio, per la presenza dei lavori di costruzione della nuova viabilità, era prevista ma non nei termini di una quasi azzerata visibilità che porta numerosi rischi per la cittadinanza.

Leave a Comment