Mario Nuzzo lascia la Fondazione Tercas: ieri scambio di saluti con Di Sabatino

TERAMO – Un lungo colloquio, uno sguardo d’orizzonte sul recente passato – economico e sociale – del territorio teramano, le prospettive per il futuro e il ruolo che può giocare la Fondazione Tercas. Ieri pomeriggio il presidente Renzo Di Sabatino si è intrattenuto con Mario Nuzzo, presidente uscente della Fondazione, che ha salito le scale di Palazzo Milli per un saluto istituzionale. Nuzzo, dal luglio scorso, è vicepresidente della Cassa Depositi e Prestiti, ha alle spalle una lunga carriera accademica ed è riconosciuto, per la sua esperienza, come il giurista delle Fondazioni. "Nuzzo lascia una fondazione sana che ha presieduto con grande equilibrio e che potrà continuare ad essere molto utile per la nostra provincia così come lo è stata nel passato. Sono certo che potremo utilizzare ancora la sua esperienza visto i nuovi impegni cui è stato chiamato – dichiara Renzo Di Sabatino che aggiunge – non ho dubbi che la nuova governance saprà essere all’altezza del compito che l’attende. Personalmente credo che vada salvaguardato lo spirito originale che è quello di un forte impegno nel sociale e nella promozione del territorio aiutando le riforme e la crescita. Un’istituzione privata che ha come obiettivo l’impegno verso la collettività".

Leave a Comment