Aggredisce la ex convivente negli uffici della questura

TERAMO – Ha tentato di picchiare la ex convivente anche in questura, dove la donna si era recata per sporgere l’ennesima denuncia per le vessazioni e le minacce di cui quotidianamente era fatta oggetto. L’intervento degli agenti della Polizia di Stato di Teramo hanno permesso di arrestare l’uomo, un 43enne teramano, adesso in cella con l’accusa di stalking. Secondo quanto ricostruito dai poliziotti, la donna – una 40enne teramana – si era presentata negli uffici di viale Bovio intimorita dai numerosi messaggi telefonici minacciosi che l’uomo le aveva inviato. Ma appena uscita, a poca distanza ha incontrato di nuovo l’ex marito, e nel tentativo di sottrarsi alla furia dell’uomo, ha cercato rifugio all’interno della questura. L’uomo non si è fermato nemmeno alla vista dei poliziotti, che hanno dovuto bloccarlo mentre tentata di aggredire la ex convivente. E’ stato arrestato e posto a disposizione del magistrato.

Leave a Comment