Minacce e botte a moglie e figlia minore, in cella un albanese

CASTELNUOVO – I carabinieri della stazione di Castelnuovo Vomano hanno arrestato per maltrattamenti in famiglia un albanese di 56 anni, residente a Castellalto. Ferdinand Mema è accusato di aver minacciato e usato violenza sulla moglie connazionale 34enne e sulla figlia minorenne da quasi un anno, per futili motivi. Stanca di subire le continue angherie, qualche mese fa la donna ha trovato la forza di presentare una denuncia ai carabinieri, che hanno avviato le indagini coordinate dalla procura teramana. Il Gip di Teramo ha poi accolto la richiesta del pm, firmando un’ordinanza di misura cautelare in carcere nei confronti dell’albanese.

Leave a Comment