E' di Martinsicuro la mamma assassina di Londra

MARTINSICURO – E’ di Martinsicuro la mamma 24enne che mercoledì scorso, a Bradford, vicino Londra, ha ucciso a coltellate le due figliolette di 1 e 3 anni, Jasmine ed Evelyn. Samira Lupidi si era trasferita a Londra nel 2011. Nata all’ospedale di Sant’Omero, ha vissuto e studiato fino a quella data in Val Vibrata, vivendo a Martinsicuro. La notizia aveva scioccato l’opinione pubblica londinese: era stata la stessa donna, che sembra aver agito in preda a un raptus, a costituirsi alla polizia londinese dopo l’efferato duplice infanticidio. Samira è figlia di mamma brasiliana e di padre teramano. La donna aveva fatto a lungo la badante prima di trasferirsi nel nord Italia dopo la separazione dal marito, un 58enne vibratiano, che oggi vive a San Bendetto del Tronto. Qui è stato avvertito dai carabinieri della tremenda notizia che coinvolgeva sua figlia.

A quanto si è appreso dallo Yorkshire, dove Samira vive con il marito, il 31enne Carl Weaver, la donna è molto provata e non ha voluto lasciare la cella dove è detenuta per comparire dinanzi alla corte giudicante: lo farà il prossimo 23 novembre, data a cui è stata fatta slittare l’udienza per l’incopazione.

Leave a Comment