Asili chiusi a Natale, il M5S polemizza sul provvedimento

TERAMO – La Giunta comunale ha ratificato la chiusura del servizio “asili nido” per le festività natalizie e pasquali motivando il provvedimento con il mancato rifinanziamento da parte della Regione del provvedimento “Nido Anch’io.” La decisione ha sollevatole proteste del Movimento 5 stelle il cui esponente Fabio Berardini contesta il mancato coinvolgimento delle coordinatrici degli asilo e dei genitori. «Chi risarcirà le famiglie per il disservizio cagionato? Si legge nella Delibera che, a Gennaio, verrà applicata una riduzione del 20% sull’importo della retta a seguito di questa chiusura. Questo importo ci sembra decisamente fuori luogo visto che la chiusura del servizio interesserà un periodo superiore ai 15 giorni e quindi chiediamo all’Amministrazione di applicare almeno una diminuzione del 50%. Probabilmente sono importi minimi secondo i dirigenti comunali ma essi vanno a gravare tremendamente sulle già provate famiglie teramane. Come è possibile che si riescano sempre a trovare i soldi per i consulenti (come ad esempio i 30.000 euro per la gara Te.Am.) e poi sono sempre le famiglie a dover pagare il conto?"

Leave a Comment