Roseto, a Imola arriva la cinquina. Allen stratosferico

IMOLA – La Mec-Energy Roseto continua la sua inarrestabile marcia, travolgendo Jesi sul proprio campo con il risultato finale di 85-108. Arriva in questo modo il quinto successo consecutivo, che proietta gli Sharks al quarto posto della classifica, in attesa dei match di domenica. L’esito è stato in discussione per metà partita, poi gli Sharks hanno cambiato marcia, segnando 59 punti tra il terzo e il quarto periodo, trascinata dai suoi americani e da un solido Pierpaolo Marini da 16 punti, 6 rimbalzi e ben 4 palle recuperate. La chiave del successo è stata la capacità di ripartire in contropiede (ben 21 punti sono arrivati in ripartenza) e l’apporto della panchina, dalla quale escono 37 punti fra Weaver e Borra a differenza dei 15 totali dei marchigiani. Altra prova da fantascienza di Allen, che chiude con 37 punti (76% da 2), a cui si aggiungono 8 rimbalzi e 7 falli subiti, mentre continua a crescere anche il rendimento di Weaver, che realizza 25 punti senza partire in quintetto. Nelle fila di Jesi, il miglior realizzatore è ancora capitan Santiangeli con 21 punti, e doppia cifra per Hunter con 17 e Green con 15 punti. Archiviata questa quinta vittoria consecutiva, i ragazzi di coach Trullo devono essere bravi a tenere la testa sulle spalle: domenica 13 dicembre, alle 18, al PalaMaggetti arriverà la Ferrara di Alberto Morea.
Ecco il tabellino del match:
Jesi-Sharks 85-108 (23-26, 45-51, 70-84)
JesiGreene 15, Hunter 17, Battisti, Scali ne, Lucarelli ne, Moretti ne, Janelidze 7, Leggio, Paci 8, Santiangeli 21, Piccarelli 9, Gueye 8 All: Lasi.
Roseto: Allen 37, Borra 12, Ferraro 2, Papa 2, Marini 16, Mariani, Trevisan ne, Bryan 5, Marulli ne, Moreno 9, Weaver 25  All: Trullo.
Arbitri: Nicolini, Solfanelli, Fabiani.
Note: Jesi: 25/61 dal campo, 15/30 da 2, 10/31 da 3, 25/26 ai liberi, 27 rimbalzi (7 offensivi), 15 assist, 17 palle perse, 2 palle recuperate. Roseto: 38/76 al tiro, 30/51 da 2, 8/25 da 3, 24/28 ai liberi, 40 rimbalzi (14 offensivi), 15 assist, 10 palle perse, 12 palle recuperate. Spettatori: 1.200.

 

Leave a Comment