Gestione privata anche per la pista di pattinaggio all'Acquaviva

TERAMO – La pista si pattinaggio del complesso sportivo dell’Acquaviva potrebbe essere affidata in gestione al Gruppo Sportivo Aprutino. E’ quanto ha annunciato il sindaco di Teramo, Maurizio Brucchi, a margine della cnferenza stampa di questa mattina con cui proprio il Gs Aprutino ha presentato la 33esima edizione del Festival sui pattini: «La proposta è di qualche mese fa ed è al vaglio degli uffici – ha detto Brucchi -. E’ proposta non solo per gestire gli spazi ma anche di prospettiva, perchè chiude un girovagare di sedi per l’associazione ma soprattutto perchè chiude il cerchio dell’Acquaviva che completa la richiesta dei Piccoli Diavoli per il campo di calcio e del project per la piscina comunale coperta». Gs Aprutino favorito dunque nella ipotesi gestione anche perchè è l’unica società ad avere avanzato una tale richiesta. Il Festival sui pattini darà modo, semmai ce ne fosse bisogno, come il Gruppo sportivo capeggiato da Donatella Gramenzi sia in grado di gestire appuntamenti di livello. La manifestazione si terrà domenica prossima, 13 dicembre, al Palasannicolò (dalle ore 18) e vedrà la partecipazione di tre campioni del mondo: la giuliese Debora Sbei e gli azzurri mondiali della specialità coppia-danza, Elena Leoni e Alessandro Spigai, quest’ultimo anche campione del mondo della categoria solo dance. Con loro ovviamente tutti i campioncini del settore atleti della società teramana di pattinaggio. Il ricavato della serata sarà devoluto in beneficenza all’Unicef per il progetto "Una scuola per l’Africa".

Leave a Comment