Graziano e Marco saranno sepolti nello stesso cimitero FOTO

TORTORETO – Saranno sepolti insieme, tutti e due nel cimitero di Tortoreto Lido, Graziano Battistelli e Marco Iampieri, insieme così com’erano vissuti, al lavoro, e insieme come sono morti nel tragico incidente stradale di venerdì notte sull’Adriatica a Martinsicuro. Le due bare erano a fianco l’una all’altra anche all’interno della chiesa di Santa Maria Assunta, questa mattina, e perfino la grande chiesa è sembrata piccola per contenere tutta la folla di amici e parenti che oggi hanno voluto dare l’ultimo saluto ai due marittimi uccisi sulla strada del lavoro, in piena notte, da un automobilista ubriaco. Commozione e stupore sui volti di tutti, per una tragedia evitabile, due vite spezzate, la comunità di Tortoreto piegata dal dolore: e tutta questa gente accorsa alle esequie, hanno sottolineato nella loro omelia don Gregorio e padre Cristoforo, è la dimostrazione di quanto amore i due pescatori avevano distribuito e quanto erano apprezzati e amati. I sindaci di Alba Adriatica, Tortoreto e Martinsicuro, Piccioni, Richi e Camaioni, insieme hanno voluto testimoniare il loro affetto e quelle comunità locali alla famiglia di Graziano, alla moglie Rina e alla figlia Sara, ai genitori Peppe e Letizia, e alla famiglia di Marco, alla fidanzata Veruska, ai genitori Mario e Michelina. Stretti attorno a loro le comunità di pescatori di Tortoreto, Giulianova e San Benedetto del Tronto. Mentre i feretri compivano il loro ultimo viaggio insieme verso il cimitero di Tortoreto, in ospedale a Teramo si teneva l’udienza di convalida dell’arresto di Stephen Collins, l’inglese di 36 anni accusato di omicidio colposo plurimo, che era alla guida del Suv impazzito che ha travolto e ucciso i due pescatori a bordo della loro macchina.Il gip Roberto Veneziano nel prrmo pomeriggio comunicherà la sua decisione sulla richiesta del pm Laura Colica di arresti domiciliari.

Leave a Comment