Coltello in pugno rapina negozio a Roseto: arrestato

ROSETO – I carabinieri della stazione di Roseto, in collaborazione con il personale della polizia municipale, hanno arrestato per rapina a mano armata, Massimo Martini, 43enne di Mosciano, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo è entrato all’interno di un negozio di abbigliamento nei pressi della stazione ferroviaria e dopo aver minacciato la commessa con un coltello, si è impossessato del registratore di cassa contenente 500 euro, scappando a piedi. La commessa, uscita dal negozio si è messa ad urlare richiamando l’attenzione di alcuni passanti. L’uomo è stato  intercettato e bloccato da una pattuglia dei carabinieri e dai Vigili urbani che si trovavano casualmente nelle immediate vicinanze. La refurtiva è stata recuperata e restituita alla commessa. Il 43enne, su disposizione del pm di turno, è stato trasferito agli arresti domiciliari, in attesa dell’udienza di convalida.

Leave a Comment