Si avvicina il Capodanno Teramano in piazza

TERAMO –  Ultimi preparativi per approntare il Capodanno Teramano 2016, che si tradurrà in una autentica festa della teramanità, domani sera in piazza Martiri della Libertà. Il Capodanno Teramano offrirà una serie di eventi che vedranno protagonisti gli artisti locali, tutti assieme per trascorrere con i cittadini, l’ultima notte dell’anno. Nella serata condotta da Dorotea Mazzetta, l’ospite d’onore sarà Flippo Graziani, teramano di adozione e di paternità, insieme alla sua band, a sua volta capitanata dal fratello Tommy, che per l’occasione avrà un ospite d’eccezione: lo storico chitarrista di Ligabue, Federico Poggipollini. Ad aprire il Capodanno Teramano 2016, alle 22, saranno i Fuzzy Dice, giovane ed affermata band che ha conquistato il Centro-Italia proponendo i classici del Rock’n’Roll, da Elvis a Jerry Lee Lewis. Saranno poi Paolo Di Sabatino ed Arturo Valiante, ad animare la piazza, due musicisti teramani che oltre a vantare importanti collaborazioni con artisti nazionali e internazionali hanno portato il nome della nostra città sul prestigioso palcoscenico del Festival di Sanremo: si esibiranno in un inedito "duello" pianistico che si annuncia quanto mai emozionante. Spazio anche alle giovani promesse, con Federica Di Domenicantonio, reduce dall’ultima edizione di “Ti Lascio Una Canzone” su Rai 1. Marko Ferrari, cabarettista ed ideatore del laboratorio teatrale “Comici sotto un ponte”, sarà invece il "disturbatore" ufficiale della manifestazione. Spazio anche ai Sosta Vietata (Nicoletta Dale, Flavio Pistilli, Gianluca D’Angelo, Gianfranco Bassino e Marco Manente), che nei quasi 20 anni di attività hanno calcato i palcoscenici delle più prestigiose discoteche e club d’Italia, e che trasformeranno piazza Martiri in una discoteca sotto le stelle, prima del DJ set fino all’alba. L’anteprima di tutto questo sarà il Capodanno dei bambini, con "il grande villaggio dei divertimenti… spettacolo nello spettacolo!!!", un allestimento globale che riproduce il paese dei balocchi. «Invito i miei concittadini a raggiungere Piazza Martiri – sottolinea il sindaco, Maurizio Brucchi – per vivere tutti insieme una serata di allegria e festa. I teramani sul palcoscenico trascineranno i teramani in piazza, con un coinvolgimento che vorrà anche essere benaugurante per il futuro; Teramo è città ricca di talenti, opportunità e stimoli: il Capodanno in piazza ne sia simbolo e sprone».

Leave a Comment