Guardiagrele, diciottenne trovato senza vita in fondo a un dirupo

CHIETI – Sono ancora tutte da accertare le cause della morte di Stefano Di Crescenzo, 18enne di Guardiagrele, forse precipitato per 30 metri e ritrovato alla base del ponte di Bocca di Valle. La salma, recuperata dai tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico con corde e paranchi, è stata predisposta per il trasporto e consegnata alle pompe funebri del luogo. Ad effettuare il riconoscimento del corpo è stato il fratello del ragazzo. L’allarme, inoltrato ai tecnici del Cnsas intorno alle 12.30, è stato lanciato dai carabinieri della stazione di Guardiagrele. Oltre alle forze dell’ordine, sul posto era presente anche l’ambulanza del 118, i cui sanitari non hanno potuto far altro che accertare l’avvenuto decesso.

Leave a Comment