D'Alfonso firma il decreto: Mattioli è il nuovo direttore generale Izs

TERAMO – Luciano D’Alfonso conferma quello che nelle ultime ore aveva dichiarato a proposito di nomina all’Istituto zooprofilattico: nonostante la bocciatura ministeriale, questa mattina ha firmato il decreto con cui nomina il professor Mauro Mattioli, ex rettore dell’Università di Teramo, nuovo direttore generale dell’Istituto zooprofilattico sperimentale dell’Abruzzo e del Molise "G. Caporale". La conferma arriva da esponenti teramani della sua stessa giunta, che plaudono alla nomina, definendola di alto profilo professionale e soprattutto in possesso di tutte quelle competenze, non ultime manageriali, per poter imprimere alla gestione dell’istituto di ricerca una decisa ripresa verso quei livelli nazionali e internazionali che gli competono. Mattioli, modenese di 62 anni, tre figli, è stato rettore dell’ateneo teramano dal 2005 al 2009, eletto pro rettore nel 1999 e nel 2003, preside delle due facoltà di veterinaria e agraria, rispettivamente nel 1995 e nel 1998. La nomina arriva all’indomani della nota, tecnicamente un endoprocedimento, rimessa dal direttore generale dei servizi veterinari del ministero della salute, Silvio Borrello, in cui si definisce priva di requisiti necessari la designazione dello stesso Mattioli. Lo stesso governatore ha ribadito che il parere ministeriale è consultivo e la prova ne è la nomina firmata questa mattina. La norma che regola questi aspetti, d’altronde, rimette il parere tecnico sulla idoneità dei designati – i candidati erano 24 ma solo 4 sono risultati in possesso dei requisiti richiesti – a una apposita commissione nominata dalla Regione Abruzzo, d’intesa con quella del Molise. 

Leave a Comment