Giornata della memoria, le celebrazioni in provincia

TERAMO – Sono tante le iniziative per celebrare nelle prossime ore la Giornata della Memoria, in tutta la provincia di Teramo. A cominciare da quella più imponente, organizzata all’Università di Teramo. Circa un migliaio di studenti provenienti da tutte le scuole superiori dell’Abruzzo, infatti, parteciperanno all’incontro con la scrittrice israeliana Judith Katzir e la portavoce dell’ambasciata d’Israele in Italia Amit Zarouk, mercoledì 27 gennaio. Il programma della Giornata, dal titolo "La parola ebreo" è stato condiviso con l’Ufficio Scolastico Regionale, con l’Istituto Abruzzese per la Storia della Resistenza e dell’Italia Contemporanea, con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e con l’Ambasciata d’Israele in Italia, e prevede anche performance musicali dell’Orchestra Sinfonica Abruzzese e degli allievi del liceo musicale di L’Aquila. Al termine dell’incontro gli studenti saranno ospitati nella mensa del Campus universitario e nel pomeriggio seguiranno un seminario di orientamento tenuto da Christian Corsi, delegato all’Orientamento e al Placement.
Provincia di Teramo alla sala polifunzionale. Alla Sala Polifunzionale della Provincia sarà proiettato il film di Brian Percivale, “Storia di una ladra di libri”, adattamento del romanzo di Markus Zusak. E’ un racconto di “formazione” ambientato durante la Seconda guerra mondiale in un piccolo villaggio della Germania. È il 1939 nella Germania nazista. Il giorno del funerale del suo fratellino, Liesel Meminger raccoglie un oggetto seminascosto nella neve, qualcosa di sconosciuto e confortante al tempo stesso, un libriccino abbandonato lì, forse, o dimenticato dai custodi del minuscolo cimitero. Così comincia la storia di una piccola ladra, la storia d’amore di Liesel con i libri e con le parole, che per lei diventano un talismano contro l’orrore che la circonda. La proiezione avrà inizio alle 9:30.
Iniziative Anpi. L’Associazione nazionale partigiani d’Italia (Anpi) della sezione di Teramo Manfredo Mobili e l’Associazine Teramo Nostra organizzano, sempre per mercoledì 27 gennaio, la tradizionale commemorazione alla Villa Comunale ‘Stefano Bandini’ (ore 11.30). Con gli interventi delle autorità locali e dirigenti dell’Anpi ci sarà anche la deposizione di una corona alla lapide commemorativa delle vittime nei campi di concentramento nazisti.
A Giulianova. Nella sala Buozzi mercoledì alle 21:15, l’Associazione Arts Academy col patrocinio del Comune di Giulianova organizza "Il giorno della memoria, Oltre l’orrore". Racconti e letture corredate da immagini, rappresentazioni visive e testimonianze.
A Roseto all’Itc Moretti. L’Aula magna dell’Istituto d’Istruzione superiore "Moretti" di Roseto ospiterà, sempre mercoledì (dalle 10:30), un incontro per celebrare la Giornata della memoria, organizzato dalla scuola in collaborazione con l’Associazione culturale “Cerchi Concentrici Promotor”. Interventi del sindaco di Roseto, Enio Pavone, dell’assessore alla Cultura, Maristella Urbini, e dell’assessore alla Pubblica istruzione, Alessandro Recchiuti. Ospite della giornata di studio e riflessione sarà Tonino Sperandii, testimone della Seconda guerra mondiale, che racconterà la sua esperienza. Dopo il dibattito sulla Shoah verrà proiettato il film documentario “Olocausto – Cronaca di uno sterminio”, prodotto dai ricercatori dell’Università di Torino.

Leave a Comment