A Campli si costituisce un nucleo di Protezione Civile

TERAMO – Il Comune di Campli avvia una convenzione con il neonato nucleo di Protezione civile “Monti della Laga -sezione Campli” per attuare una serie di iniziative già dal prossimo febbraio, tra cui l’organizzazione del 1° corso di protezione civile e un programma di aiuti alle famiglie in difficoltà. "Compito istituzionale del nuovo organismo -spiega il sindaco Pietro Quaresimale -è l’intervento in soccorso della cittadinanza in situazioni di emergenza che vedano coinvolto il territorio comunale. I volontari saranno impegnati in attività di assistenza alla popolazione anche in occasione delle manifestazioni di massa ed elaboreranno proposte volte all’informazione alla cittadinanza e agli studenti delle scuole in materia di previsione e prevenzione dei rischi civili e di gestione delle emergenze. Altri settori strategici di intervento saranno le attività di sostegno in ambito socio-assistenziale e di salvaguardia del patrimonio ambientale”. “Abbiamo firmato ieri la convenzione attuativa – aggiunge l’assessore al Bilancio, Federico Agostinelli – e destineremo a breve uno stanziamento e una sede adeguata. Intanto è già stato assegnato un container in località La Traversa che, in caso di calamità, può essere utilizzato come centro operativo di protezione civile”. “Tra le prime attività promosse – afferma il presidente dell’associazione, Davide Guiguet – ci sarà il 1° Corso di Protezione civile, patrocinato dal Comune e articolato in un ciclo di cinque incontri, a partire dal prossimo 5 febbraio, per spiegare finalità e attività generali del nucleo. Il 12 febbraio incontro sulla Cartografia, il 19 febbraio, nell’ambito delle attività di soccorso alla popolazione in caso di calamità naturali, l’incontro sulla ricerca dei dispersi; il 26 febbraio sarà affrontato il tema della prevenzione e dell’intervento in situazioni di dissesto idrogeologico e, il 4 marzo, incontro conclusivo su logistica e trattamento dei traumatizzati”. Tutti gli incontri si terranno in Comune alle 20.30 (con assicurazione al costo totale di 10 euro). Nell’ambito delle azioni di collaborazione con il nuovo nucleo di protezione civile e di sostegno alle famiglie in difficoltà, inoltre, l’assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Campli promuove il progetto “AlimentiAmoci”: “Dai primi di febbraio – sottolinea l’assessore alle Politiche Sociali, Valentina Di Francesco – avvieremo una colletta alimentare che resterà aperta e coinvolgerà tutti i supermercati del territorio per far fronte alla situazione di povertà alimentare in cui versano molte persone e famiglie. I prodotti donati da chi aderirà all’iniziativa verranno distribuiti dal punto di raccolta “Vesti il tuo cuore” allestito presso l’ex Palazzo Marziale e attivato in collaborazione con i volontari della Protezione Civile e della Gioventù Francescana”. Il centro di raccolta sarà aperto ogni martedì e giovedì pomeriggio con orari 18.00-20.00 (martedì) e 15.00-18.00 (giovedì).

Leave a Comment