Mobilità pedonale e ciclistica: un ciclo di seminari per la sicurezza degli utenti "deboli"

TERAMO – “Mobilità pedonale e ciclistica. La progettazione degli spazi per le utenze deboli”: è il tema del ciclo di seminari, organizzato dall’Ordine degli architetti Pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Teramo, con il patrocinio di Fiab e della Provincia di Teramo, dedicato alla sicurezza degli utenti “deboli”. L’iniziativa si articola in tre giornate, il primo incontro si terrà sabato 30 gennaio nella sala polifunzionale della Provincia di Teramo a partire dalle 9. Gli altri due appuntamenti, invece, son previsti per venerdì 5 febbraio alle 15 e per sabato 13 febbraio a partire dalle 9, sempre nella sala polifunzionale della Provincia. I seminari saranno tenuti da Raffaele Di Marcello, architetto, tecnico della provincia di Teramo e socio Fiab, da Luciano Cera, ingegnere ed esperto di pianificazioni del traffico, da Paola Di Mascio e da Maria Vittoria Corazza del Dipartimento di ingegneria Civile, Edile ed Ambientale dell’Università “La Sapienza” di Roma. Nel corso dei seminari, i docenti non affronteranno soltanto argomenti tecnici, ma analizzeranno la tematica in tutte le sue sfaccettature, prendendo in considerazione anche l’aspetto storico e sociologico. Il ciclo di seminari – si legge in una nota dell’ordine degli architetti Pianificatori, paesaggisti e conservatori della provincia di Teramo – è il primo degli approfondimenti che l’Ordine degli Architetti Ppc della provincia di Teramo vuole portare avanti sulla mobilità pedonale e ciclistica, anche alla luce delle trasformazioni urbane che l’uso dell’automobile ha portato e continua a portare nelle nostra città, con i noti problemi di consumo di suolo, in inquinamento e modificazione del paesaggio.

Leave a Comment