La macchina si ribalta nel tunnel: auto distrutta, lui illeso FOTO

TERAMO – Due incidenti nel giro di poche ore, sempre nello stesso tratto, il raccordo autostradale dell’A24, tra il viadotto Sant’Antonio e le gallerie di Collurania, tra Teramo e Villa Vomano. In entrambi i casi (nelle foto), macchine distrutte ma fortunatamente conducenti miracolati, che sono usciti illesi o quasi dagli abitacoli accartocciati. Il primo in ordine temporale è quello verificatosi ieri sera poco dopo la mezzanotte, nel tunnel di Collurania in direzione di Val Vomano. La Punto condotta da un teramano di 20 anni. D.D.F., per cause che stanno chiarendo gli agenti della polizia autostradale della Strada dei parchi, dapprima è finita sulla parete laterale della galleria e poi si è ribatata più volte sulla carreggiata, praticamente distrutta. Il giovane alla guida (risultato negativo all’alcoltest) è stato aiutato da alcuni automobilisti di passaggio a scendere e farsi medicare dapprima sul posto e poi al pronto soccorso dell’ospedale Mazzini: ha riportato un trauma cranico e, considerata la dinamica dell’incidente, può ritenersi davvero miracolato. L’altro incidente questa mattina verso le 8.30. M.S., 30enne teramana, ha perso il controllo della sua Volkswagen Lupo di cui ha perso il controllo finendo contro il guard rail laterale del viadotto Sant’Antonio (in direzione Teramo), prima di ribaltarsi. Nell’incidente sono rimasti coinvolti poi in un micro-tamponamento anche un mezzo furgonato di operai e un’altra macchina. Anche in questo caso fortunatamente le conseguenze fisiche per la giovane sono state lievi, con un leggero trauma cranico e qualche escoriazione. Soccorsa, è stata trasportata al pronto soccorso del Mazzini dove è stata assistita. 

Leave a Comment