Gaia e Salvatore, due bronzi ai Campionati italiani Allievi indoor

TERAMO – I teramani Gaia Sabbatini e Salvatore Angeloizzi conquistano la medaglia di bronzo ai campionati italiani Allievi indoor ad Ancona, rispettivamente nei 1.000 metri e nel salto triplo. Per Gaia il risultato ha un valore ancor più significativo non solo perchè il tempo fatto segnare (2’57"00) è il nuovo primato personale ma soprattutto perchè arriva dopo un periodo condizionato da un infortunio che ne ha ritardato la preparazione. Sia Sabbatini che Angelozzi hanno partecipato a due finali in cui i vincitori hanno fatto gara a sè: sui 1.000 la bergamasca Marta Zenoni ha centrato la nuova migliore prestazione italiana (2’45"60), nel triplo Andrea Dallavalle (Atletica Piacenza) è il nuovo primatista italiano con 15,70. Ma anche le gare dei due atleti teramani sono state di grosso livello. Gaia Sabbatini ha sfiorato l’argento, combattendo al fotofinish con Martina Tozzi (FIamme Gialle Simoni, 2’45"59), dovendosi accontentare del bronzo. Angelozzi era secondo fino al sesto salto, l’ultimo, quando Pagan (Aristide Coin Venezia) ha fissato la misura di 14,24 scavalcandolo. L’ultimo salto di Angelozzi (14,18) è valso il bronzo.

Leave a Comment