Gli infermieri dell'Ipasvi donatori per un giorno

TERAMO – Grande partecipazione alla ‘Giornata dell’infermiere donatore’, organizzata in collaborazione con l’associazione donatori di sangue Fidas di Teramo e alla quale hanno partecipato gli iscritti del Collegio Ipasvi di Teramo. Tanti gli infermieri che si sono recati al Centro trasfusionale dell’ospedale Mazzini di Teramo per donare il sangue compiendo un gesto di grande altruismo a beneficio dei numerosi pazienti la cui stessa vita, spesso, dipende dalla disponibilità di sangue. Il presidente del Collegio, Cristian Pediconi, e tutto il direttivo hanno voluto fortemente questa iniziativa nell’ambito delle attività volte ad avvicinare sempre di più la categoria infermieristica ai cittadini e alle altre realtà che operano sul territorio per la salute pubblica. «Quella odierna è una giornata molto importante perché ha come obiettivo la sensibilizzazione di tutta la popolazione nei confronti di un fabbisogno fondamentale come quello di reperire il sangue – dichiara Pediconi – Noi infermieri ci siamo. Siamo al fianco dei cittadini per la tutela e la salvaguardia della salute, come il nostro codice deontologico e il Patto infermiere cittadino ci indicano. Ben vengano giornate come questa, sperando di poterne ripetere altre a breve». Ad accogliere gli iscritti all’Ipasvi, oltre al personale sanitario del Centro trasfusionale del ‘Mazzini’, è stato il presidente della Fidas di Teramo, Pasquale Di Patre: «È una iniziativa molto significativa perché gli infermieri sono migliaia in provincia di Teramo e sono consapevoli di quanto la salute sia importante e di quanto le terapie trasfusionali siano utili spesso per salvare la vita dei pazienti. Li ringraziamo sia per l’apporto diretto, con tanti giovani che oggi sono venuti al Centro trasfusionale, sia per l’esempio che danno e che spero sia seguito da tante persone».

Leave a Comment