Berardini (M5S): «Chiediamo una commissione d'inchiesta sulla Team»

TERAMO – Diventano un boomerang per il sindaco le pesanti dichiarazioni fatte ieri pomeriggio dall’amministrazione delegato della Teramo Ambiente, Luca Ranalli, nell’audizione dinanzi alla Commissione di controllo e garanzia comunale. Per il consigliere del Movimento 5 Stelle Fabio Berardini, infatti, la conferma di tutte le consulenze esterne a partire dal primo gennaio di quest’anno, annunciate da Ranalli ieri, di fatto «sbugiardano tutti gli annunci che il sindaco Brucchi sulla spending review della partecipata del Comune, a conferma del fatto che il primo cittadino e i suoi nominati all’interno della Teramo Ambiente non hanno alcun poter decisionale». Una cosa è certa per Berardini: «La pessima amministrazione di Brucchi e dei suoi delegati sta portando la Team nel baratro finanziario se  l’amministratore delegato afferma che se fosse stato per lui non avrebbe pagato gli stipendi fino a quando il comune non avesse saldato i debiti pregressi e che la Team versa in una grave crisi di liquidità e non riesce a pagare i fornitori». «A fronte di queste gravissima situazione – conclude il consigliere grillino Berardini -, chiedo la convocazione immediata di un consiglio straordinario al fine di istituire una Commissione di inchiesta, senza oneri per l’Amministrazione, che faccia luce sul bilancio della Team, su tutte le fatture contestate e sul futuro dei lavoratori in cassa integrazione».

Leave a Comment