I carabinieri cercano il pirata della strada di Sant'Egidio

SANT’EGIDIO – I carabinieri della stazione di Sant’Egidio alla Vibrata indagano per individuare il conducente dell’utilitaria di colore scuro che ieri pomeriggio, poco prima delle 18, ha investito, ferendola gravemente, una donna di 63 anni in via Battisti, lungo la strada per Ancarano. Con la donna a terra sull’asfalto, con gravi traumi alla testa, chi guidava la macchina investitrice si è allontanato senza prestare assistenza al pedone e facendo perdere le proprie tracce. La donna è stata soccorsa da alcuni passanti e poi dal personale del 118 e trasferita al pronto soccorso dell’ospedale di Sant’Omero dove le è stato diagnosticato un vasto ematoma cerebrale: in nottata, considerate le gravissime condizioni della 63enne, i sanitari ne hanno deciso il trasferimento al reparto di neurochirurgia dell’ospedale Mazzini di Teramo dove adesso è ricoverata in prognosi riservata. I militari della stazione, diretti dal luogotenente De Nicola, stanno visionando anche le immagini degli impianti di videosorveglianza della zona per risalire all’identità di chi ha investito la donna.

Leave a Comment