Bingo Roseto! Il derby arriva alla sirena (81-83)

CHIETI – Per la seconda volta in stagione la Mec-Energy Roseto vince il derby d’Abruzzo con la Proger Chieti. E’ stata una partita combattuta fino all’ultimo secondo, vinta di misura dagli Sharks col punteggio di 81-83. Nei primi due quarti, i ragazzi di coach Trullo hanno subìto la fisicità e le alte percentuali al tiro dei padroni di casa, ma nel terzo quarto, esattamente come è accaduto a Legnano, hanno alzato la pressione in difesa, lasciando meno spazio agli avversari per tiri comodi. Gli ultimi minuti sono stati giocati punto a punto, ma Moreno ha tirato fuori dal cilindro il gioiello che ha chiuso la partita in favore dei biancoazzurri. Nelle fila degli ospiti, il miglior realizzatore è stato Bryon Allen con 26 punti (col 72% da 2) ai quali si aggiungono 4 rimbalzi e 3 assist, seguito dai 18 con 8 rimbalzi e 5 assist di Weaver e i 12 con 6 rimbalzi e 5 assist del match-winner Moreno. Per i padroni di casa, miglior marcatore Lilov con 29 punti (con il 60% da 2 e il 45% da 3), ai quali si aggiungono 6 rimbalzi e 4 falli subiti, seguito dai 23 (col 68% da 2) con 8 rimbalzi di Armwood. Ecco il tabellino:
Proger Chieti-Mec Energy Roseto 81-83 (24-21, 48-40, 60-63)
Chieti: Piazza 6, Allegretti 6, Marchetti ne, Sipala ne, Piccoli 2, Vedovato 2, Sergio 3, Lilov 29, Monaldi 10, Armwood 23, De Martino ne All: Galli.
Roseto: Allen 26, D’Emilio ne, Borra 4, Ferraro ne, Papa 5, Marini 2, Mariani ne, Trevisan ne, Bryan 9, Marulli 7, Moreno 12, Weaver 18 All: Trullo.
Arbitri: Grigioni, Tirozzi, Yao Yang.
Note: Chieti: 33/71 dal campo, 24/39 da 2, 9/32 da 3, 6/11 ai liberi, 35 rimbalzi (9 offensivi), 14 assist, 14 palle perse, 8 palle recuperate. Roseto: 36/72 al tiro, 29/48 da 2, 7/24 da 3, 4/9 ai liberi, 40 rimbalzi (11 offensivi), 17 assist, 14 palle perse, 3 palle recuperate. Usciti per 5 falli: Bryan.

Leave a Comment