L'addio dei famigliari e degli amici a Gino Di Antonio

TERAMO – Una folla di amici e conoscenti ha partecipato questa mattina, nel Santuario della Madonna delle Grazie, alle esequie di Luigi ‘Gino’ D’Antonio, il teramano 68enne, stroncato da un infarto lunedì sera mentre si intratteneva, come spesso aveva il piacere di fare, al Circolo Teramano. Persona affabile e benvoluta, Gino Di Antonio era sofferente di cuore ma tutto sembrava essere sotto controllo, soprattutto perchè si sottoponeva a precisi controlli. Eppure l’altra sera il malore improvviso e l’inutile tentativo degli amici che erano al Circolo e poi dei soccorritori del 118 di strapparlo alla morte. La notizia della sua scomparsa ha destato commozione in città dove era molto conosciuto. Lascia la moglie Grazia Aquilani e tre figli ai quali vanno le condoglianze della redazione di www.emmelle.it.

Leave a Comment