Treviglio spezza la serie della Mec Energy (91-94)

ROSETO – La Mec-Energy Roseto esce sconfitta dal match interno con la Remer Treviglio col punteggio di 91-94. E’ stata una partita molto combattuta, giocata su ritmi altissimi soprattutto nei primi due quarti (57-50 al 20′) e decisa solo nelle ultime battute a favore degli ospiti. A nulla sono servite le due preghiere di Allen, finite entrambe sul ferro. In ogni caso, gli Sharks rimangono saldamente al quinto posto della classifica, a 4 punti dalla capolista Treviso, caduta a Trieste. Nelle fila dei padroni di casa, il miglior realizzatore è stato Bryon Allen con 26 punti (col 72% da 2) a cui si aggiungono 4 rimbalzi, 4 assist e 4 falli subiti, seguito dai 16 di Weaver (con 15 rimbalzi per un 37 di valutazione) e Marini (col 63% al tiro). Nelle fila degli ospiti, a fare la voce grossa sono stati principalmente Kyzlink (24 punti con il 66% al tiro e 7 rimbalzi per un 33 di valutazione) e Marino (21 punti, 5 rimbalzi e 6 falli subiti); doppia cifra anche per Rossi con 16 punti e Tambone con 14. Ecco il tabellino:

Mec Energy Roseto-Remer Treviglio 91-94 (31-32, 57-50, 72-73)
Roseto: 
Allen 26, D’Emilio ne, Borra 7, Ferraro ne, Papa, Marini 16, Mariani ne, Trevisan ne, Bryan 9, Marulli 5, Moreno 12, Weaver 16 All: Trullo. 
Treviglio: Savoldelli, Ferri ne, Chillo 9, Kyzlink 24, Sorokas 7, Marino 21, Spatti, Tambone 14, Rossi 16, Turel 3 All: Vertemati.
Arbitri: Caruso, Longobucco, Capurro
Note: Roseto: 34/60 dal campo, 26/41 da 2, 8/19 da 3, 15/26 ai liberi, 40 rimbalzi (12 offensivi), 16 assist, 20 palle perse, 6 palle recuperate. Treviglio: 36/79 al tiro, 26/51 da 2, 10/28 da 3, 12/21 ai liberi, 35 rimbalzi (17 offensivi), 18 assist, 10 palle perse, 10 palle recuperate. Usciti per 5 falli: Tambone. Spettatori: 2700.

Leave a Comment