Si nasconde nel bagno della sala giochi per evitare l'arresto

ALBA ADRIATICA – Ha cercato di nascondersi nel bagno del locale ma non ha avuto scampo ed è stato arrestato. Sali Maxhbedin, macedone di 24 anni che vive a Teramo, è stato bloccato all’interno di una sala scommesse ad Alba Adriatica, dove si era introdotto assieme ad altri complici forzando la saracinesca di ingresso. La serranda alzata a metà ha però insospettito un vigilantes di passaggio che ha dato l’allarme: sul posto sono arrivati i carabinieri che ispezionando i locali della sala giochi, ha notato nel bagno, nascosto sotto al lavandino, lo straniero. Sul posto sono stati rinvenuti e sequestrati anche gli attrezzi utilizzati dai malviventi per scardinare la saracinesca. Il giovane extracomunitario è stato tradotto in cella di sicurezza con le accuse di furto aggravato e porto ingiustificato di attrezzi da scasso, in attesa del processo per direttissima.

Leave a Comment