Caos barellati al Mazzini, in arrivo due nuovi percorsi protetti

TERAMO – Va verso una soluzione il caos dei trasporti programmati all’ospedale Mazzini sollevato da emmelle.it all’indomani dell’entrata in funzione della nuova organizzazione del pronto soccorso del presidio sanitario cittadino. Presto l’ingresso laterale utilizzato per la gestione della lavanderia ospedaliera sarà munito di pensiline e percorso protetto, compresa un’area di sosta riservata ai mezzi attrezzati come le ambulanze per permettere alle associazioni di volontariato ma anche a quelle degli ospedali di trasferire i pazienti ai reparti nel rispetto della privacy e della sicurezza di pazienti e operatori. Lunedì una riunione dell’ufficio tecnico con la direzione sanitaria e amministrativa della Asl di Teramo porrà sul tavolo le soluzioni, che riguardano non solo il Lotto 1 – per capirci la struttura ospedaliera più grande – ma anche il Lotto 2, quello degli ambulatori e del polo Cuore e Vasi. Anche qui infatti sarà realizzato un percorsso protetto, che sfrutterà i piani interrati degli edifici con un accesso diretto agli ascensori per le barelle. Una volta a regime le nuove realizzazioni, sarà compiuto il progetto di rendere l’attuale ingresso del pronto soccorso del Mazzini riservato solo ed esclusivamente all’emergenza. 

Leave a Comment